Cavaliere Normanno

Cavaliere Normanno

Edoardo il Confessore era stato educato alla corte del duca di Normandia, dove aveva trovato rifugio quando l'Inghilterra era stata occupata dai Danesi di Svend Barbaforcuta e poi di Canuto II il Grande. Alla morte di Canuto III (1042), estinta la dinastia danese, l'assemblea dei nobili anglosassoni (witan), influenzata dal potente conte del Wessex Godwin, elesse re Edoardo che, una volta salito al trono, si circond˛ di collaboratori normanni cercando di controbilanciare il potere dei nobili anglosassoni e in particolare di Godwin, di cui spos˛ (pur facendo voto di castitÓ) la figlia Edith. Insignificante quanto pio (sarebbe stato canonizzato nel 1161), Edoardo cercava di accontentare tutti, ma il suo regno fu afflitto dal contrasto tra il 'partito' anglosassone capeggiato da Godwin, e in seguito dal figlio di questi Araldo, da un lato e quello dei suoi consiglieri e amici normanni dall'altro. All'inizio del 1066 Edoardo morý, dopo avere designato quale successore Aroldo, che due anni prima per˛, naufragato sulla costa francese, era stato costretto a promettere a Guglielmo di Normandia di sostenere le sue future pretese al trono d'Inghilterra. Ma il witan accett˛ la designazione di Edoardo, Aroldo divenne re e si trov˛ a fronteggiare una situazione molto difficile .

Torna ai Cavalieri Medievali

Particolare dell scudo

Cavaliere Normanno